Fai un preventivo

Purtroppo al momento non possiamo assicurare il tuo cucciolo.

Logo ConTe PetCare

Purtroppo al momento non possiamo assicurare il tuo cucciolo.

Piante velenose o tossiche per cani e gatti. Impariamo a conoscerle.

L’elenco dei vegetali velenosi o tossici per per cani, gatti ed altri animali domestici è davvero lungo. In natura, si contano circa una cinquantina di piante che possono avere conseguenze anche molto gravi per i nostri animali.

È necessario essere vigili e fare molta attenzione perché i vegetali tossici si trovano in giardino, tra le colture, in natura ma anche nelle abitazioni o lungo i viali alberati dove passeggiamo con i nostri cuccioli. In caso di cuccioli, poi, il rischio aumenta poiché amano esplorare ed assaporare nuovi gusti e sapori.

Allora impariamo a conoscere quali sono le minacce che si nascondono nelle piante, quali sono i sintomi che devono allertarci e cosa fare in caso di ingerimento di una pianta tossica.

Quali sono le piante velenose o tossiche?

Come accennato, vi è una quantità consistente di piante potenzialmente velenose o tossiche per i nostri cani e gatti, che magari giudichiamo apparentemente innocue. 

Ecco un elenco di quelle più pericolose: 


  • -Agrifoglio
  • -Alloro
  • -Aloe
  • -Azalea
  • -Begonia
  • -Ciclamino
  • -Calancola
  • -Cactus
  • -Dafne
  • -Elleboro
  • -Ficus
  • -Giglio (Tigrinum, Hemerocallis, Asiatico, Orientale e Speciosum)
  • -Glicine
  • -Oleandro
  • -Mughetto
  • -Narciso
  • -Ortensia
  • -Cycadophyta
  • -Tasso
  • -Tulipano
  • -Giacinto
  • -Primula
  • -Ricino
  • -Stella di Natale
  • -Vischio
  •  

Quali sono i sintomi di un avvelenamento da piante?

A seconda della pianta, le conseguenze possono essere diverse, in alcuni casi molto gravi o addirittura fatali.
I sintomi più lievi sono secchezza delle fauci, lieve apatia, debolezza, letargia, diarrea temporanea (per il tempo in cui la pianta viene processata dall'organismo). I sintomi più gravi, invece, possono essere:

disturbi digestivi: vomito, salivazione grave, diarrea prolungata, dolori addominali, gastroenterite emorragica
disturbi nervosi: paralisi, tremori, movimenti scoordinati, convulsioni, coma
gengivite o congiuntivite se la pianta ingerita contiene lattice
insufficienza renale
insufficienza cardiaca

Come comportarsi in caso di intossicazione?

Quando ci accorgiamo che il nostro cane o gatto ha ingerito una pianta velenosa, è bene evitare interventi non professionali o rimedi inappropriati poiché possono determinare un aggravamento del quadro sintomatologico. Dinanzi al sospetto di un’intossicazione, è indispensabile rivolgersi, con urgenza, al proprio veterinario di fiducia o richiedere un consulto veterinario.

Ecco perché acquistando l’Assistenza 24/7 inclusa nei pacchetti Gold e Platinum hai a disposizione dei consulenti veterinari sempre pronti a rispondere alle tue domande 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Dovremo essere in grado di indicare allo specialista quale pianta ha provocato l’avvelenamento, quindi prima di recarsi dal veterinario è consigliato prendere nota della pianta o, in caso di dubbi, raccoglierne un campione e portarlo con noi.

In generale, in caso di sospetto di intossicazione dell’animale, è consigliabile evitare di:

indurre il vomito
far mangiare e bere l’animale
somministrare farmaci senza il parere del veterinario

Adesso che conosciamo i pericoli cui sono esposti i nostri animali domestici e quanto questi si celano anche dietro vegetali comunemente usati per abbellire le nostre case o i nostri giardini, sicuramente possiamo prestare un’attenzione più oculata per proteggere i nostri amici. In generale, come misura precauzionale, è consigliabile non lasciare le piante a disposizione dei nostri animali. Quindi possiamo prediligere posizioni difficilmente raggiungibili. Inoltre avere familiarità con le possibili piante velenose presenti nel nostro ambiente (piante da appartamento, piante da giardino o piante selvatiche) ci aiuterà ad essere più vigili e garantire maggiore protezione ai nostri amati cuccioli.

e tu cosa ne pensi di questo argomento? Fammelo sapere qui sotto con un commento, un saluto da Eleonora la vostra Educatrice Cinofila!

 

Picture of Eleonora
Eleonora

Blogger

Iscriviti alla newsletter

Argomenti

Cani Gatti Emergenze Varie

Articoli correlati

Sterilizzazione degli animali. Facciamo chiarezza.

 

La sterilizzazione può provocare aumento di peso...


Leggi L'articolo
passeggiata-con-il-cane
Passeggiare con il nostro cane. Ecco le 5 regole d’oro.

Spesso, noi proprietari viviamo questo momento con un pizzico...


Leggi L'articolo